Seduti al banco di scuola

I libri scolastici per la scuola dell’obbligo pubblicati non hanno carattere proprio e vengono pertanto comunicati di conseguenza dalla limitata e controllata capacità di chi li ha prodotti e di chi li porta sul banco. Una conseguente risposta neurologica succede per chi deve raccogliere un prodotto mancato gia’ in partenza. Non segue il tempo della sua nuova vita ma l’egoismo e l’ignoranza sotto il nome di consumismo VS economia. Basta di fatto vedere la fine che hanno i libri scolastici quando termina l’anno scolastico. 


Studia oppure sarai bocciato dice lo slogan della scuola, studia o sarai rimandato dice l’insegnante che saluti con un: “buongiorno signora maestra”!


Published by Marco Brevi

The intuitive Vision is what makes out of us being a Genius. My intuitive vision allow me to draw solutions through a cosmopolitan school and educational design made to excel evolve and renew old paradigms no longer suitable

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: