Mappe concettuali di Pedagogia

Ad ogni governo,seguono riforme e proposte nell’insicurezza ed incapacità di educare. La scuola è in mano alla politica, mentre segue un filone basato sull’idea portata dalla religione nell’incapacità organizzativa nel dare soluzioni che guidino all’educazione e non solo alla cultura;


Il comportamento umano è determinato dall’ambiente

Invisibili energie che creano luogo, paese, zona, cerchia, stanza, classe,  dove Il movimento scolastico (ma non educativo) che la scuola ha iniziato nel medioevo,  ovvero quel periodo di iniziazione alla vita ed al mondo per quanto le dimensioni fossero conosciute, con  forti influenze religiose al risultato politico (con tragici visibili risultati ) in una soluzione che vede come principio … il sapere umano in rapporto con quello divino…


Esperti  e dottori  in pedagogia

la scuola soffre di vittimismo patologico in quanto se lo studente non è educato la colpa è dei genitori quando…i genitori medesimi vengono dalla stessa scuola, (chi nasce calimero, diventa tiranno)


Vecchie strutture, deficienza organizzativa , incapacità nel non sapere dare risposte alle domande (proponendo nuovi problemi) imponendo conoscenza delle guerre senza dare risposte su pace e tolleranza; ( la scuola non dispone di materiale che tratta di pace e tolleranza). Anestesia politica nella paura di gettare una tradizione culturale che mostra risultati evidenti in un marasma sociale culturale educativo visibile giornalmente nelle scuole dell’obbligo partendo dall’asilo. Si promuovono ( in quanto gite scolastiche) visite ad aziende vinicole che non hanno senso in età in cui Bacco non ha energie da diffondere ed il conoscerne la produzione non porta decisamente a nulla se non che alla: “Gita” intesa come fuga dalla classe. L’ educazione stradale senza struttura base in un “nonsense” generale mentre l’educazione alimentare vive di chiassosa mensa oppure in periodi senza continuità definiti: “progetto alimentare” si fondono nel trovarsi un servizio catering di cui Menù non conosce provenienza, senza educazione del vivere la tavola e conseguente conoscenza verso l’alimentazione. Ora è il momento dell’ educazione sessuale ma l’igiene generale rimane nell’oblio, trattato dal personaggio tuttofare chiamato “Bidello” …in casa c’è mamy ed in chiesa chi per”lui” mentre tutti immergono propria mano in acqua santa. L’anti-economia parte dalla scuola, (spreco carta) il bullismo parte dalla scuola (arroganza degli insegnanti), la maleducazione parte dalla scuola ( la scuola non insegna educazione civica) poichè di educazione civica non se ne hanno i parametri educativi sia per educarla e/o per esibirla. Il tutto mentre esperti di pedagogia nello sciovinismo culturale persi tra le loro mura scolastiche muovono pensieri adulti senza il ricordo l’essere stati aluni in una gioventù volata tra banchi millenari…e chi vuol essere lieto sia, del domani non c’è certezza

Marco Brevi

Published by Marco Brevi

The intuitive Vision is what makes out of us being a Genius. My intuitive vision allow me to draw solutions through a cosmopolitan school and educational design made to excel evolve and renew old paradigms no longer suitable

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: