Il giudizio scolastico

L’ossessione del giudizio, che gli insegnanti promuovono causa più problemi gestionali che non rivelazioni pedagogiche. Il comandamento: “non fare agli altri ciò che non vorresti fosse fatto a te stesso” non ha senso considerando le pene subite e ripetute al prossimo per il gusto di far penare anche solo con il pensiero e soffrire in memoria di coloro che hanno sofferto.

Una catena nella sofferenza perpetua e garantita dietro a banchi scolastici che continuano allineati senza sostenersi.

Published by Marco Brevi

The intuitive Vision is what makes out of us being a Genius. My intuitive vision allow me to draw solutions through a cosmopolitan school and educational design made to excel evolve and renew old paradigms no longer suitable

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: