L’arte della critica mobilita l’evoluzione e la crescita di pensiero

Ogni struttura ha propria frequenza di risonanza


L’innovazione verso la scuola nella sua base elementare presenta soluzione al caos fino ad ora generato. Ciò che viene presentato al momento sotto il nome di educazione obbligatoria è una farsa scolastica per nulla educativa


I Libri scolastici pubblicati annualmente destinati alle scuole terminano alla fine dell’ anno dentro ad una scatola in qualche angolo della cantina/solaio perché considerati a perdere.


Pensate a coloro che sono cresciuti in un periodo scolastico in cui si credeva che prendersi le bacchettate sulle dita li avrebbe cresciuti intelligenti e ritrovare poi la teoria pedagogica adoperata, errata. Un’illusione dolorosa eppure, pensata come pedagogia giusta, metodo per insegnare … oppure la nota sul diario scritta in rosso BIC che il solo vederle in cartoleria sembravano essere esclusivamente dirette agli insegnanti. La nota sul diario che doveva essere firmata dal genitore sfogava l’ira dell’insegnante sull alunno al fine che il genitore potesse esprimere educazione a riguardo e questo voleva dire: ” mazzate”. Il risultato valeva una risposta neurologica in una meccanica mal sviluppata, volere raddrizzare la coda di un cane nel peggiorarne il suo cammino complicandone il futuro. Creare problemi di natura inconscia nel risultato finale di un malfunzionamento in tutto l’orologio.


Published by Marco Brevi

Idealist within the innovation where an abstract concept in intuition create quality style in our life

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: