Ambasciatori per il mondo.

Hai imparato la lezione?
La “lezione” diventa tale quando lo studente incontra se stesso nell’orale in una memo experience mentre viene richiamato a ciò che ha assimilato, ascoltato, annotato, letto, scritto, copiato, recitato, visto, memorizzato, esercitato, sperimentato, conosciuto vissuto atraverso tutte le voci menzionate…crea un bagaglio che non e’ fatto da una insalata di orari buttati a caso, una infarinatura su tutto e niente ma una conoscenza preparata in tempi organizzati al fine del successo e non del giudizio.

Un interesse vero non è il risultato di mesi di lavoro decifrato in una miserabile pagella. Non vi è “guardiano” che gira intorno ai banchi ma il singolo studente nel suo sviluppo interminabile che lo porta ad essere il responsabile principale, il protagonista assoluto, il “milionarie” della scuola, l’ambasciatore di se stesso nel mondo nella considerazione l’avere tempo a disposizione, nessuna fretta da: “trimestri, quadrimestri, semestri” ma una coscienza nell’affrontare propria conoscenza…insomma la scuola e’ totalmente da ridisegnare…ci vuole meno tempo nel rifare la scuola in quanto ambiente che non re/programmare gli operatori scolastici.

Published by Marco Brevi

Idealist within the innovation where an abstract concept in intuition create quality style in our life

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: