come organizzare la scuola

punti base sull’organizzazione Come organizzare le scuole in modo che possano fornire a tutti gli studenti la serie completa delle competenze di base Come fornire ai giovani le competenze e la motivazione necessarie a rendere l’apprendimento un’attività permanente Come i sistemi scolastici possono contribuire ad appoggiare la crescita economica sostenibile a lungo termine in EuropaContinue reading “come organizzare la scuola”

Montessori

Ultimamente sono usciti centinaia di nuovi articoli sul metodo Montessori…una speculazione fatta apposta in un mercato mediatico che non guarda oltre. Eppure nonostante questa mobilitazione di materiale dove il bambino vorrebbe/dovrebbe essere al centro dell attenzione: sedie, tavolini, letti, zaini… ecco che manca l’educazione manca la cultura il tutto viene esercitato senza connessione alle scuoleContinue reading “Montessori”

Pedagogia

la scienza che studia l’educazione umana….la scienza che studia l’educazione nell uomo. Perfetto, abbiamo il punto, ora riflettiamo e guardiamo a quanta scienza viene adoperata nelle aule di scuola? Come la scuola opera la sua scienza attraverso la struttura dell ambiente/spazio e l’organizzazione del tempo nella gestione delle cultura, educazione. Prendiamo come spunto il fattoContinue reading “Pedagogia”

Limitare la felicità imitando la tristezza perpetuandola

godere della sofferenza…ogni giorno, arrivare al punto di morte e scoprire ormai troppo tardi dell aver sbagliato tutto, del non aver vissuto ( come scriveva H.D. Thoreau) ma personaggi simili e’ molto probabile che non se ne accorgeranno mai! Se in un illusorio ed inimmaginabile giudizio universale ed attraverso le immancabili gioie e dolori cheContinue reading “Limitare la felicità imitando la tristezza perpetuandola”

L’obbligo di frequenza non vale l’obbligo al giudizio

Il tempo dedicato alla partecipazione scolastica ha un valore negoziabile e non giudicabile. L’innocenza incontra l’arte ( quando viene insegnata), la sapienza quando la scuola e’ vestita a tale), la scienza (quando vengono operate), la poesia (quando esercitata) e le muse attraggono chi ha sete di conoscenza, i tasti di un piano che guadagnano ilContinue reading “L’obbligo di frequenza non vale l’obbligo al giudizio”

L’igiene alla persona ed alla struttura – Il primo aiuto all’ambiente

Ridicoli progetti vogliono promuovere l’ambiente senza prendere in considerazione l’ambiente stesso in cui si vive, lavora, dove ogni giorno si studia, si scarta e consuma la merenda, si passa il tempo della pausa, la ricreazione, gioca, si sopportano le urla, si suda e respira, si attende al bidello che venga a fare le pulizie …Continue reading “L’igiene alla persona ed alla struttura – Il primo aiuto all’ambiente”

La lezione part 2

La “lezione” diventa tale quando lo studente incontra se stesso in una memo experience mentre viene richiamato a ciò che ha assimilato, ascoltato, annotato, letto, scritto, copiato, recitato, memorizzato, vissuto e quindi al fine esercitato…. imparato,conosciuto. Poi, ecco il momento che lo porta ad una verifica di auto valutazione che lo porta ad un premioContinue reading “La lezione part 2”

la lezione

La lezione della vita non ha fine e le lezioni comunicate dalla scuola ne aprono il mistero unendo il servizio con l’informazione nell’educazione di trasmissione dati. La lezione presentata nella scuola non è solo la materia che porta alla conoscenza ma tutto il servizio scolastico, tutto l’intorno che viene presentato, espresso, comunicato, esercitato attraverso scuola,Continue reading “la lezione”