scuola Anni Settanta

Il problema della scuola dualista viene superato, ma persistono alti tassi di evasione scolastica; inoltre si manifesta in maniera drammatica il fenomeno della selezione esplicita (attraverso le “bocciature”). La gravità del nuovo metodo di “selezione classista” adoperato dalla ancora antica mentalità elitaria dei docenti, venne evidenziata da Don Lorenzo Milani in Lettera ad una professoressaContinue reading “scuola Anni Settanta”

La rivoluzione del 1963: la scuola media unicariforma gentile

GLI ANNI SESSANTA scatta l’evasione scolastica, la ribellione al dramma delle bocciature: “ la Selezione classista”. Aumento della dispersione scolastica ed il mancato conseguimento di livelli adeguati  di apprendimento. L’affermazione: “da quale scuola provengano i nostri insegnanti se non che da una scuola al vento “ Ad ogni governo,seguono riforme e proposte nell’insicurezza ed incapacitàContinue reading “La rivoluzione del 1963: la scuola media unicariforma gentile”

Peace and Love

Essere campioni significa un costante serio allenamento che porta a partecipare ed a divenire …effetto e rispettiva causa che la scuola considerata dell’obbligo  non conosce. Scrivere sui muri dei bagni pensieri e numeri di telefono destinati ad un arte che unisce la pennellata digitata di escrementi, buttare carta dal finestrino dell’automobile, non raccogliere l’articolo cheContinue reading “Peace and Love”

Empatia

La posizione appresa in quanto operatore scolastico/docente scolastico non ha nulla che vedere con il materiale studiato poichè la scuola cosi vista in quanto “dell’obbligo” non ha valore effettivo, è una formazione base che crea ignoranti obbligati ad un conoscere senza sapere, alla pigrizia, al tutto pronto e servito, all’incapacità di usare il pensiero come base formativaContinue reading “Empatia”

Mappe concettuali di Pedagogia

Ad ogni governo,seguono riforme e proposte nell’insicurezza ed incapacità di educare. La scuola è in mano alla politica, mentre segue un filone basato sull’idea portata dalla religione nell’incapacità organizzativa nel dare soluzioni che guidino all’educazione e non solo alla cultura; Il comportamento umano è determinato dall’ambiente Invisibili energie che creano luogo, paese, zona, cerchia, stanza,Continue reading “Mappe concettuali di Pedagogia”

Problems VS Solutions

A class composed by elements of different age and united in an numerological organization contributes to global respect in rights and duties activating awareness. Being responsible means control, management and leadership, therefore to receive liability to place a mission the duty to participate a commitment to knowledge, empowered active classes in moving students character to “work”Continue reading “Problems VS Solutions”

Hygiene VS Gender

School structure should Act on programs as well as school ambient and organization should act on teachers role. Time and timing meet students participation and groups subjects evaluation… Educational perspectives addressed to educational needs and cultural activities, lightening culture at a turning point attracting less problems. School educational problems increase when nothing has been arranged andContinue reading “Hygiene VS Gender”

Liberal arts

Why students have to follow a school subject and receive negative comments when there is a need of individuality ( all with the same book) and reject the buddy desk because he is not good in geography as the student in the back row!     Considered the circus where the elephant dance and sealsContinue reading “Liberal arts”

A circle of fools

A reduction of teachers role’s by revaluing the awareness of being a knowledge guide on providing information in a specific singular clear precise subject  within valuable regular update, this is the information guideline within the students group. For those teachers accustomed having their “genital” covered behind the desk, education and a new revisited pedagogical ideals will removesContinue reading “A circle of fools”