Presentazione scolastica

La professoressa di matematica entra in classe il primo giorno di scuola e si presenta alla classe dicendo: “buongiorno, sono la vostra insegnante di matematica ed io sono una che boccia”! Non è questa una forma di bullismo? Eppure, nessuno opera dei controlli a favore degli studenti! Si passa nei corridoi, tra le aule (modelloContinue reading “Presentazione scolastica”

Educare o ammaestrare

Educare o Ammaestrare, educare vuole l’ammaestrare e tuttavia l’erudizione non sostituisce l’essere un genio, la perfezione della genialita’ nella conoscenza intuitiva Conoscenza intuitiva o conoscenza astratta; concetto. Lo studente ha molte conoscenze astratte, l’insegnante vive di conoscenze astratte ma nella vita reale e’ inferiore all’uomo pratico Rappresentazione primaria e rappresentazione secondaria Se ne stava la’Continue reading “Educare o ammaestrare”

Nuova struttura scolastica parte 2

Una nuova scuola non è una “buonascuola” ma una struttura che porta l’alunno che si sente ormai “di casa” verso un maggiore rispetto e “timore” per nuove regole di gioco ed una ideologia educativo pedagogica rinnovata che apre nuova avventura scolastica. Creare per definire goal che portano e creano professione, l’accesso ad un’altro istituto educativoContinue reading “Nuova struttura scolastica parte 2”

Presentazione scolastica

La professoressa di matematica entra in classe e si presenta dicendo: “buongiorno, io sono una che boccia”. Non è questa una forma di bullismo? Eppure, nessuno opera dei controlli a favore degli studenti! Si passa nei corridoi, tra le aule (modello Suspiria) e si sente di tutto…Quante storie potrebbero raccontare gli studenti su operatori scolasticiContinue reading “Presentazione scolastica”