Pensare positivi

In Europa non c’è una lingua ferma, stabile, valevole per tutti i paesi e di comune accordo, siamo ancora vittime di razzismi culturali, nazionalisti si parla dell’inglese ma le scuole lo insegnano male, termini la scuola che non hai imparato praticamente nulla ( come Musica/disegno…geografia, storia…). In allegato ai libri vi sono dei CD cheContinue reading “Pensare positivi”

la scuola nel passato

Le arti liberali Le Arti Liberali sono quelle arti che richiedono attività intellettuale, l’applicazione della mente e dello spirito, in contrapposizione alle Arti Meccaniche. L’origine della classificazione del sapere nelle Arti Liberali porta alla cultura Alessandrina: Filone di Alessandria (filosofo greco 25 a.c.), Porfirio (filosofo teologo astrologo 233 d.C.), Marco Fabio Quintiliano (oratore romano eContinue reading “la scuola nel passato”

Imparare a sognare

Le situazioni più grandi della vita succedono nei sogni. Meglio insegnare ai bambini a muovere i propri sogni piuttosto che imparare a ricordare perchè ciò che è importante non è quello che è successo ma quello che potrebbe o deve succedere. E per questo motivo devi essere pronto a sviluppare la tua immaginazione permettendo di avereContinue reading “Imparare a sognare”

Anni Ottanta e Novanta

Non mancano dei periodi di rialzamento dei livelli di bocciature selettive, ma il problema, in questi anni, è soprattutto la cosiddetta “dispersione scolastica”. Ovvero, il mancato conseguimento di livelli adeguati di apprendimento, nonostante la regolarità degli studi (assenza di bocciature). Più volte nel corso degli anni Ottanta si abbozza l’elevamento dell’obbligo scolastico, senza mai andareContinue reading “Anni Ottanta e Novanta”

Italia – scuola, le prime riforme (1859 – 1962)

1859 legge Casati La legge Casati esprimeva la cultura politica dei liberali piemontesi alla vigilia dell’unificazione politica della penisola. Essa istituiva una scuola elementare articolata su due bienni e obbligatoria (1º biennio). L’università, secondo la legge Casati, era articolata su cinque facoltà: Giurisprudenza; Lettere e filosofia; Medicina e chirurgia; Scienze matematiche, fisiche e naturali; TeologiaContinue reading “Italia – scuola, le prime riforme (1859 – 1962)”